torna su

CT 101

Elettrostatica

Elettrostatica

PRESIDENTE Per.Ind. GIUSEPPE REINA
SEGRETARIO Ing. LUIGI MANCINI
TECHNICAL OFFICER Dr. GIOVANNI FRANZI

Campo di applicazione

Attività normativa nel campo dell'elettrostatica per fornire guide sui metodi di prova per valutare la generazione, la ritenzione e la dissipazione delle cariche elettrostatiche e per verificarne l'effetto. Il comitato tratta anche i metodi di simulazione dei fenomeni elettrostatici a fini di prova, i requisiti per la progettazione e l'implementazione di aree o procedure di manipolazione, attrezzature e materiali utilizzati per ridurre o eliminare situazioni pericolose o effetti indesiderati derivanti da fenomeni elettrostatici. Sono esclusi la simulazione di scariche elettrostatiche applicate ad apparecchiature e sistemi e impianti elettrici ed elettronici alimentati trattati dal CT 77. Funzione orizzontale: Metodi di prova per valutare la generazione, la ritenzione e la dissipazione delle cariche elettrostatiche.

Struttura

All'interno del CT 101 non ci sono sottocomitati. Il CT 101 opera in collaborazione con il ESD Team Italy. Il comitato è attivo a livello internazionale attraverso alcuni Working Group e Project Team e numerosi collegamenti con altri comitati per la trasversalità delle tematiche ESD.

Programma di lavoro

l Comitato IEC TC 101 è in continua attività in quanto le normative ESD non possono prescindere dalla continua evoluzione tecnologica che contribuisce alla diffusione dei componenti e degli apparati elettronici in settori che precedentemente ne facevano un uso limitato quali la domotica, l’elettromedicale, l’illuminotecnica, l’automotive e le apparecchiature ad uso domestico. In particolare aggiornamenti normativi saranno necessari in quanto, le dimensioni dei componenti elettronici continuano a ridursi e si sviluppano tecnologie che consentono elevate densità di assemblaggio; di contro già alcuni volt di carica elettrostatica sul corpo umano o piccolissimi valori di carica e campi elettrici sono sufficienti a danneggiare permanentemente dispositivi sensibili alle scariche elettrostatiche. I fenomeni ESD, ed il loro controllo, sono di rilevante interesse anche per prodotti da imballaggio e di contenimento, oltre che per dispositivi e materiali utilizzati in atmosfere esplosive per la presenza possibile di sostanze infiammabili come gas, vapori, liquidi e polveri; nel settore sanitario. Per maggiori dettagli si veda il Work Program del TC 101 IEC: https://www.iec.ch/dyn/www/f?p=103:23:2849611843383::::FSP_ORG_ID,FSP_LANG_ID:1305,25

Ultime Pubblicazioni

help_outline Current
standard
CEI
CEI
Standard
Amendment
help_outline dettagli

CEI EN 61340-2-1/A1

Classificazione CEI: 101-6;V1

Elettrostatica
Parte 2-1: Metodi di misura - Capacità di dissipazione delle cariche elettrostatiche di materiali e prodotti
Data Pubblicazione: 2023-01
Comitato: CT 101
LINGUA: EN
help_outline Current
standard
CEI
CEI
Standard
help_outline dettagli

CEI EN IEC 61340-5-3

Classificazione CEI: 101-13

Elettrostatica
Parte 5-3: Protezione dei dispositivi elettronici dai fenomeni elettrostatici - Classificazione delle proprietà e dei requisiti per gli imballi dei dispositivi sensibili alle scariche elettrostatiche
Data Pubblicazione: 2022-12
Comitato: CT 101
LINGUA: EN
help_outline Current

CEI 101-7

Classificazione CEI: 101-7

Elettrostatica
Guida alla normativa CEI
Data Pubblicazione: 2021-08
Comitato: CT 101
LINGUA: IT
help_outline Current
CEI
CEI
Publication
Technical report
help_outline dettagli

CEI IEC/TR 61340-5-2

Classificazione CEI: 101-4

Elettrostatica
Parte 5-2: Protezione di dispositivi elettronici dai fenomeni elettrostatici - Guida d'uso
Data Pubblicazione: 2020-09
Comitato: CT 101
LINGUA: EN
help_outline Current
standard
CEI
CEI
Standard
Standard Withdrawal
help_outline dettagli

CEI 101-1;Ab

Classificazione CEI: 101-1;Ab

Criteri guida per l'applicazione della specifica IEC 61340-5-1
Requisiti generali per la protezione di dispositivi sensibili alle cariche elettrostatiche
Data Pubblicazione: 2020-06
Comitato: CT 101
LINGUA: IT

Comitati Collegati INTERNAZIONALI - IEC

close

ICS

International Classification for Standards (ICS) is an international classification system for technical standards.

The ICS is a hierarchical classification organized on three levels.

Level 1 covers the main fields of activity in standardization, e.g. road vehicle engineering, agriculture, metallurgy.

Each field has a two-digit notation, e.g.

  43    Road Vehicle Engineering

The main fields are subdivided into groups (level 2). The notation of a group consists of the field notation and a three-digit group number, separated by a point, e.g.

  43.040    Road vehicle systems

Some groups are further divided into sub-groups (level 3). The notation of a sub-group consists of the group notation and a two-digit number, separated by a point, e.g.

  43.040.20 Lighting, signaling and warning devices

You can identify the ICS code of your interest by typing the code or a keywordword in the dropdown ICS field, and by selecting one of the filtered results.

Search also in the summary/description of the standard

By flagging this control, the search for keywords will not be limited to the Standard Number and Title fields, but will also be performed in the Abstract of the standard.

This way, you will get more results.

You should use this option when you can not find the desired result with the standard approach and it is necessary to extend the scope of the search: by increasing the number of results, you will increase the number of non-relevant elements, as well.